Eventi

Fiesta San Miguel di religiosi – San Gabriel – San Rafael

“LANCIO UFFICIALE”festa-tiquipaya-san-miguel
Fiesta San Miguel di religiosi – San Gabriel – San Rafael.

– LUNEDÌ 17 Ottobre-Hrs. 19:00 la porta del Tempio di San Miguel a Tiquipaya.
– Partecipazione e la dimostrazione delle FRATERNITÀ (Diablada, Morenada, Tufi, Tinku, Tinkus, Salay, ecc.)
– BANDE – Fuochi d'artificio e molto altro ancora.

 

Tiquipaya si trova nella provincia di Quillacollo dipartimento di Cochabamba. La città capitale del comune (IV distretto) Mentre è circa 11 km della città di Cochabamba, il modo di visitare questa città è l'Avenida Reducto trovate il km9 dal viale Avenida Blanco Galindo ecologico e verso il nord verso l'ovest.

 

festa-tiquipayaTiquipaya, Terza sezione municipale di Quillacollo, Si trova a nord-ovest della città di Cochabamba, tra il 17 gradi, 20′ Latitudine Sud, 65 gradi, 74′ lunghezza ovest, con un'estensione approssimativa di 57,208 Ha. 2.640 m s.l.m.; con temperatura di 22 ° C e 600 manganaro. di pioggia.

 

Il termine Tiquipaya è di origine aymara, lo storico Don Rafael Peredo per. dice nel suo “Test case di provincia di Quillacollo”, 1960, Tiquipaya, proviene dall'aymara che significa: "Confluenza tra due fiumi". Nella regione, molti tenere l'indicazione originale di questa lingua; e, in montagna ci sono ancora comunità che parlano la lingua aymara, come lingua madre. Dominanza di Qheshua sopra la cultura aymara, È arrivato in tempo di Inca Kapaj Yupanki, per la connessione indica l'autore: “L'Inca Kapaj Yupanki, porre fine alla guerra civile che il Kari e Sapalla” (Chieftains Aymara), che disputato il dominio di vasti terreni di pascolo e la coltivazione). Notando la finale di giurisdizione dei capi in discordia. Ordinò un fossato per evitare nuove controversie, che separa i campi nel contenzioso”. “La conclusione della lotta si è conclusa con festeggiamenti chiassosi disegnando una linea di demarcazione dalle alture di Taquiña nella regione di Caspichaca… quel confine che serviva a pacificare Karis e Sapallas, È il limite di Cercado Cochabamba e la provincia di Quillacollo, Passa da Linde nella giurisdizione di Tiquipaya”.

 

festa-tiquipaya-san-rafaelSin dalla creazione della provincia di Quillacollo in 1905, staccata dal Tapacarí, Tiquipaya è un cantone della prima sezione Quillacollo, fino a 1957 (23 Settembre), è promulgata la legge che decretò la creazione della terza sezione municipale di Quillacollo, che istituisce il capitale Tiquipaya.

Fisiografia

Il comune comprende i pavimenti ecologici con microclimi distintivi di, Valli, Puna, Yungas e zone subtropicali il cui potenziale è la produzione agricola e del bestiame. Prova abbondante archeologica trovata nelle aree vicino alla catena montuosa del Tunari. Lo storico José macedone Urquidi, nella sua famosa opera "Origini di nobile Villa di Oropeza", parla dell'esistenza di manufatti di ceramica con motivi ornamentali ideografici o geroglifico, campione dell'esistenza di culture Aymara e Quechua, Chi erano i coloni di questo territorio.

Clima

Il microclima della giurisdizione è variabile a causa della differenza delle altezze. La temperatura media annuale è di 14,5 ° C, con medie mensili che vanno da 10,4 ° C nei mesi di giugno-luglio, 16 ° c nel mese di novembre. La piovosità media annua è di 620 mm/anno, circa il 90% precipitazioni si verifica in 6 mesi, da novembre ad aprile.

L'umidità relativa media secondo AASANA della stazione è di 57% con una variazione di 50% nel mese di ottobre e 68% nel mese di febbraio. Ci sono anche i record dei venti dominanti da est a ovest con una velocità del vento di 1.1 m/s (91 Km / giorno).

La stagione secca inizia a maggio e finisce a settembre: essendo i mesi più secchi, maggio, Giugno, Luglio e agosto. Il potenziale evapotraspiracion rappresenta un 81.2% contrassegnato dalla stagione delle piogge inizia a novembre la cui durata è registrata fino alla metà di marzo.

Pavimenti ecologici

Il territorio del comune si sviluppa su tre piani agro-ecologiche:

A nord, intestazione dei tropici: Situato ad una altitudine inferiore di 2.700 m cui terreni sono parte della termiche e quaternarie terrazze fertile con una varietà di flora e fauna tropicali, sono terre adatti per l'agricoltura e la zootecnia, che sono scarsamente coltivate dalla mancanza di mezzi di comunicazione con i mercati. Ha una temperatura minima di 17 ° c e 30 ° c massimo, con una pioggia di precipitazione intensa che viene a 1.200 mm/anno.

Zona centrale, Puna: tra le dimensioni 2.780 fino a 4.600 m s.l.m.. Suoli di tempesta e flood, da nord a sud ha un rilievo irregolare, montagna costituita da colline e bacini successivi con in sospeso che oscillano tra 30% e 60%, a secco di foreste e steppe spinose di vegetazione scarsa. Un clima che ha raggiunto temperature sotto 5 ° c in inverno e fino a 17 ° c in estate, Ha una piovosità che oscilla fra i 400 e 600 mm/anno. Nella zona ci sono importanti riserve di acqua, le principali sono le lagune Escalerani e Wara Wara che riforniscono d'acqua potabile della città di Cochabamba.

A sud, zona delle valli: Si estende tra le dimensioni 2.250 e 2.750 m cui terreni fanno parte del terziari e quaternari bacini vicino alle montagne, Ha una flora e una fauna tipica delle valli, una temperatura minima di 2 ° c in inverno e un massimo di 27 ° c in estate, con precipitazione media pluviali di 600 mm/anno, la zona è attraversata da diversi fiumi di piccole cause che conducono nel fiume Rocha.

 

Flora

La copertura vegetale di Tiquipaya, per le loro caratteristiche meteo e la sua altezza è visto riflessa nelle piccole foreste Bassi, in alcuni settori dell'enclave, con il baldacchino di 6-8 metri di altezza, copertura è variabile e si basa sul loro grado di conservazione. L'area delle insenature è fondamentalmente caratterizzata da kewinas (Polypepis besseri), una specie caratteristica tra alcuni 2800 – 3500 m. Altitudine. La zona di erbe sono di solito meno copertura, meno biomassa e diversità floristica, Zone con abbastanza umidità permanente nel terreno ci sono cosiddetti bofedales o vegas alta andina che consiste di grande juncaceas alveolata compatto, dei quali sono presentati come pure popolazioni di una specie, Secondo località.

Si può avvertire anche la seguente composizione della flora: • Fiori: Rose, Gladiolo, garofani, Fresia, marigoles, Nard, Margarita, sempre viva, illusioni, Dalie-crisantemi, ecc. • Gli alberi da frutto: Peach, Damasco, albarillo, Apple, CORPO A PERA, Mela cotogna, dadi, uva, tonno, Fico, crema di mele, Tumbo, peramota, e alcuni agrumi. • Foresta: Eucalipto, Eucalyptus camadulensis, Salice piangente, Pino di cipresso, Albero di carruba, Kiswara, Pino Radiolo, Urlare ti, Ula Ula, Cantuta selvatico, Chillijchi (Ceibo), Ontano, Sehuenca, Jarka, Chirimolle, Alamo, Jacaranda, Tora, Quini, Chagatea. • Legumi: Cavolfiore, Cavolo, broccolo, Spinaci, ravanello, AJI, pomodoro, prezzemolo, Cipolla, lattuga, pepe, cetriolo, barbabietole, fagiolo, pisello, guaina, fagiolo, Rapa, carota e altri. Foraggio di alfa alfa, Trifoglio bianco, Trifoglio rosso, Festuco erba, Erba di coda di volpe, Phalaris erba, Lordo di RAI e altri. • Wild: Canahueca, Chillca, Alfa Alfa, Girasole, salice piangente, airampo, Tara e altri. Peach medicinali (huajchabarbera), Wira wira, borragine, ningri ningri, salsapariglia, gladion (Coda di cavallo), Pinku pinku, ockho ruru, Berro, Dente di Leone, Piantaggine (ruben ruben), Melissa, L'anziano, Camomilla, pulsante, Oro, hediondilla, ortica, Fiori d'arancio, regolare rosa, Passiflora (serratura ’ osti), Muni, Tarco , erba amara vera, paIco, Cardo santo e altri.

Fauna

Data di registrazione 30 specie di mammiferi, 163 specie di uccelli, due specie di rettili e anfibi due. Secondo il servizio nazionale delle aree protette (SERNAP), tra gli uccelli sono quattro specie endemiche: Oreotrochilus Adela, Aglaeactis pamela, Asthenes heterura e gorgheggi garlepi, che abita quasi esclusivamente boschetti di Polylepis besseri subtusalbida ed è in pericolo di estinzione. Abitano anche le specie fringuello Finch, Saltator rufiventris, Oreomanes fraseri, Diglossa carbonaria, Essi sono vulnerabili, e yanacensis di Leptastenura che ha una priorità alta per la ricerca e conservazione. Nella zona del bacino di Taquiña, Rileva inoltre la presenza delle cavie (Cavy montagna di Shipton), viscacce (Lagidium viscacia), mouse del campo (Rattus di rattus), Fox (Canis culpaeus), Supporto della presa (Felis concolor), ratti del genere Ctenomys, rane del genere Pleurodema. Altri mammiferi come la puzzola Conepatus (Conepatus chinga rex), le cavie (Micorcavia cavy, Brasiliano cavia e Galea musteloides), lucertole del genere Liolaemus, insetti degli ordini: Formicidae, Hymenoptera, Odonata, Lepydoptera, Dyptera e coleotteri. Pipistrelli di generi: Pipistrello e grandi orecchie marrone e genere Bufo rospi.

 

Turismo

Consigliato per siti di turismo di avventura sono le lagune di Escalerani e la laguna di Mayu. E tra gli altri è anche un luogo magico i laminatoi speciali dalla sua visita in amore. Tra le attività più importanti è la festa di San Miguel Arcángel la 24 Ottobre, e la trota fiera il 14 Settembre e la fiera dei fiori la prima settimana di settembre.

Fonte: www.wikipedia.org

In alto